ecdl piatta 

 


European Computer Driving Licence (ECDL) è un sistema di certificazione promosso dall'Unione Europea (CEPIS - Council of European Professional Informatics Societies) che attesta il livello di competenza individuale nell'uso del personal computer e rappresenta lo standard internazionale per le competenze informatiche di un utente. In Italia la gestione ed il rilascio delle certificazioni ECDL è affidata all'AICA (Associazione Italiana per l'informatica e il Calcolo Automatico).


La certificazione ECDL garantisce il possesso di un livello adeguato di competenze: il Syllabus ECDL (cioè il programma degli esami ECDL) definisce con precisione e in modo sistematico cosa significa saper usare il computer nelle sue funzionalità di base.


In definitiva, il Syllabus ECDL include tutte le competenze digitali necessarie per affrontare, con l'uso dello strumento informatico, le attività disciplinari del mondo della scuola nonché quelle operative e professionali del mondo del lavoro.


Il certificato ECDL è riconosciuto a livello internazionale e definisce le abilità e le competenze necessarie per essere un utente esperto di computer e delle applicazioni più comuni.


E' spendibile sia nella Pubblica Amministrazione che nelle aziende private. Infatti in molte Università e Istituti Scolastici Superiori, l'ECDL è riconosciuta come credito formativo; così come è attestazione idonea in molti concorsi pubblici ad accertare le competenze informatiche.


COME SI OTTIENE LA PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER?


Per ottenere l'ECDL il candidato deve sostenere una serie di prove presso un centro accreditato dall'AICA a rilasciare la Patente Europea del Computer (Test Center). L'ITI M. Faraday è accreditato come Test Center per il rilascio dell'ECDL. Per ottenere l'ECDL il candidato deve acquistare una tessera (Skills Card) su cui verranno, di volta in volta, registrati gli esami superati.


Gli esami da sostenere sono quattro o sette a seconda della certificazione richiesta (Ecdl Base o Full Standard). Il candidato sceglie quali esami sostenere e in quale ordine in base alla propria preparazione, senza alcun vincolo di tempo. Al superamento degli esami previsti, al candidato verrà rilasciata la relativa certificazione ECDL.


I test saranno eseguiti dai candidati direttamente al computer utilizzando un sistema automatico di erogazione e correzione dei quesiti.

 

NUOVA ECDL


Dall'esigenza di creare maggiore competenza, di rendere più attuali i contenuti, più flessibile l'approccio, più internazionale il quadro di insieme è nata la NUOVA ECDL. Si tratta di una grande novità che tocca più punti.

La Nuova ECDL si articola in: Base (4 moduli) e Full Standard (7 moduli).

 

ECDL Base

 

Com'è facilmente deducibile anche dal nome, la certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte
dal web 2.0.
Costituisce la naturale evoluzione della vecchia certificazione ECDL Start.La certificazione ECDL Base può essere conseguita superando i 4 moduli elencati di seguito.

  • Computer Essentials - definisce i concetti e le competenze fondamentali per l'uso dei dispositivi elettronici, la creazione e la gestione dei file, le reti e la sicurezza dei dati.
  • Online Essentials - definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un'efficace metodologia di ricerca delle informazioni, alla comunicazione online e all'uso della posta elettronica.
  • Word Processing - richiede che il candidato dimostri la capacità di usare un programma di elaborazione testi per creare lettere e documenti.
  • Spreadsheet - richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei risultati accurati.

 

ECDL Full Standard

 

ECDL Full Standard è composta dai quattro moduli dell'ECDL Base e dai seguenti tre moduli:

  • Online Collaboration - identifica le competenze fondamentali per avvalersi degli strumenti cooperativi in rete, via PC ma anche tramite smartphone e tablet, delle reti sociali, delle applicazioni mobili, della memorizzazione remota, delle riunioni via web, ecc.
  • IT Security- Specialised Level - definisce i concetti e le competenze per un uso sicuro delle tecnologie digitali nello studio e nel lavoro e individua gli strumenti e le applicazioni che consentono di gestire in sicurezza una rete locale, il collegamento a Internet nonché i dati e le informazioni critiche.
  • Presentation (modulo 6 dell'ECDL Core) che non ha subito variazioni rispetto alla precedente certificazione.

 

SKILL CARD

 

  • La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione.
  • La Skills Card Nuova ECDL, non ha scadenza e può essere utilizzata per sostenere qualsiasi test della famiglia Nuova ECDL.
  • La Skill Card Vecchia ECDL (Core) può essere convertita in Skill Card Nuova ECDL.
  • Sarà comunque garantita la possibilità di sostenere gli esami della VECCHIA ECDL fino alla naturale scadenza delle vecchie Skill Card.

 CIRCOLARI DI RIFERIMENTO

pdf_m1Circolare n° 15 CALENDARIO CORSI PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER (NUOVA ECDL)

pdf_m-d-cCircolare n° 16 CALENDARIO ESAMI PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER (NUOVA ECDL)

 

MODULISTICA 

pdf_m1MODULO CONSENSO TRATTAMENTO DATI PERSONALI


pdf_m-d-cMODULO DOMANDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DIGITALI ECDL FULL STANDARD


pdf_m2MODULO ACQUISTO SKILL CARD


pdf_m3MODULO ISCRIZIONE AI CORSI


pdf_m4MODULO PRENOTAZIONE ESAMI NUOVA ECDL

 

ECDL E ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

 

A  seguito dell’accordo tra  MIUR e AICA , le certificazioni ECDL sono riconosciute come attività di alternanza scuola – lavoro.

 

CERTIFICAZIONE

MODULI

NUMERO ORE

ECDL BASE

Computer Essentials, Online Essentials, Word Processing, Spreadsheet

48

IT SECURITY

IT  Security - Specialist Level

12

ECDL FULL STANDARD

ECDL base + IT-Secutity + Presentation + Online Collaboration

48+12+24 = 84

nuovo corso di studiobrunch s

 Evento di chiusura del progetto "Cammini dentro l'Europa"

 

EventoCammini

 RomeCup 2018

Il FabLab dell'ITI Faraday ha partecipato con 4 team 2 explorer senior e due explorer junior. Rispettivamente ci siamo classificati 1' su 24 e 7' e 13' su 48.

In più grande successo di pubblico nella nostra area espositiva per i progetti realizzati nel FabLab.

 IMG 20180417 105635 resized 20180423 110518086 COLLAGE

LINKguarda tutte le foto dell'evento

 

 

Cortometraggio Concorso EUROSCOLA

Gli alunni della nostra scuola che prendono parte al progetto di cittadinanza europea “Cammini dentro l’Europa” hanno realizzato un cortometraggio per promuovere il senso di appartenenza all’Unione Europea, in vista delle elezioni per il Parlamento UE del prossimo 2019. Eccolo per voi! Si trova sulla pagina FB ufficiale dell’Ufficio di informazione in Italia del Parlamento Europeo, insieme ai video delle altre scuole italiane che come noi saranno a breve nominate “Scuole ambasciatrici del Parlamento Europeo”. #EE2019 #camminidentroeuropa #itifaraday #faraday #europa

 

“Cammini dentro l’Europa – Studenti in viaggio alla scoperta di sé e dell’altro”

Cammino Siena – Bolsena

3 – 8 Aprile 2018

 SullaFrancigena min   

“Scendo al fiume quasi ogni giorno

al solo scopo di sedermi e osservare.

Guardo il fiume da trent’anni,

un tratto di acqua ripida e trasparente,

ampio circa centodieci metri.

Se c’è una cosa che ho imparato,

è che ogni volta che mi siedo a guardare

mi si rivela qualcosa che ancora non conosco”.

(Barry Lopez)

   

 

Il 3 Aprile mattina, zaini in spalla, finalmente si parte! Grazie al contributo di tanti amici, all’impegno della scuola e all’entusiasmo dei ragazzi, un gruppo di circa venti studenti del triennio si metteranno in viaggio per compiere a piedi il tratto di 130 km della via Francigena che unisce Siena a Bolsena, dentro uno dei territori più belli del nostro paese.

Il nostro primo sogno era stato Santiago de Compostela, ma i costi importanti legati soprattutto al viaggio in aereo ci hanno consigliato di collocare in Italia la nostra avventura, per permettere a tutti gli allievi che stanno partecipando a questa edizione del “Progetto Europa” di essere pronti ai nastri di partenza.

Siamo certi che anche questa proposta saprà mantenere intatti la forza e il significato che solo esperienze di questo tipo sanno regalare.

Cammineremo sulla Via Francigena, la storica strada che dal Medioevo conduce i pellegrini provenienti dal nord dell’Europa verso Roma. Anche questa via, così come il Cammino di Santiago, costituisce ancora oggi per tante persone un luogo di esplorazione di sé e del mondo, di incontro con gli altri, la natura, la storia, la bellezza.

Saranno cinque tappe per cinque giorni, esattamente come sarebbe stato a Santiago, dentro un contesto paesaggistico forse ancora più emozionante di quello della Galizia.

La data della partenza è ormai alle porte: il 3 Aprile mattina prenderemo il treno per Siena e all’indomani cominceremo a camminare verso Ponte d’Arbia, San Quirico d’Orcia, Radicofani, Acquapendente e Bolsena.

Fra le tante angolazioni da cui guardare questa avventura, citiamo anche quella della riscoperta di una certa sobrietà. La nostra società ci ha abituati a volere tutto, essere sempre connessi col mondo, non mancare mai di nulla, col rischio a volte di perderci fra le cose. Per chi cammina, invece, è la leggerezza a fare la differenza. Ci auguriamo di tornare tutti con una rinnovata passione per l’essenziale e la condivisione.

Non ci resta che salutarvi e darvi appuntamento al nostro ritorno. Le nostre gambe saranno in qualche modo le gambe di tutta la scuola. Una scuola che viaggia, che scopre e si scopre.

La creatività fa scuola

"Radici ed orizzonti d'Europa da Ventotene a Strasburgo passando per Lampedusa"

dopo aver ricevuto il primo premio nazionale associazione EIP (Ecole Instrument de Paix)

riceve un altro importante riconoscimento al concorso “La creatività fa scuola – Percorsi di legalità” a cura dell’Agenzia DireGiovani.it.

Roma 24 novembre 2017 – Si e’ tenuto stamattina all’istituto ‘G. Galilei’ di Roma ‘La creativita’ fa scuola’, il tradizionale appuntamento che l’agenzia di stampa Dire e il portale diregiovani.it organizzano per valorizzare il lavoro svolto durante l’anno scolastico da studenti, docenti e dirigenti scolastici.

Protagonisti dell’evento i vincitori dei vari concorsi, da ‘Giornalisti in erba’ ad ‘Educare alla non violenza’, da ‘Percorsi di legalita” a ‘La scuola per ricominciare’.

LINK sito dell'evento con video intervista a un nostro studente del progetto

La creatività fa scuola 1

20171124 233742 COLLAGE

IL NOSTRO VIDEO VINCITORE DEL PREMIO


 

LA MEMORIA DEL FARADAY

Senza memoria non c’è futuro. E per non dimenticare l’orrore dell’Olocausto anche quest’anno Roma Capitale ha organizzato il “Viaggio della Memoria” nei campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau" a cui ha partecipato il nostro Istituto portando una  rappresentanza dei nostri Studenti accompagnati dalla Professoressa E. Latini.

Polonia Latini

LINKGUARDA LE ALTRE FOTO

 


libri 2018  ecdl 
scuolavoro logo   inclusione
   
  FabLab
Faraday Formazione Futuro
ITI Faraday

           Seguici su facebook